Chiesa di San Sudario

turismo cirie icona foto  turismo cirie icona video  turismo cirie icona mappa

La costruzione primitiva risale al Quattrocento, dedicata a S. Bernardo di Mentone e sita nel quartiere dei Cavalleri. Sull'antica Cappella si sono inseriti successivi interventi di ampliamento dal XVI secolo (con l'istituzione della Confraternita del S. Sudario nel 1521, prima in Italia, seconda in Europa dopo Chabery) e nel XVII secolo. 
L'abside, il presbiterio e il campanile sono cinquecenteschi. Successivi sono invece la facciata, elegante e composta, arricchita dal dinamismo di lesene e trabeazioni, e la cella campanaria (XVIII secolo). 
Molteplici i richiami al Sacro Lino, con riproduzioni in affreschi, dipinti, sculture e arredi. 
Tra le pregevoli opere si segnalano: l'altare a finto intarsio del comasco Pietro Solari (1744); il coro ligneo del'700; l'orchestra con organo ('700-'800);
il dipinto sindonico absidale (1791).